chiudi
<script type='text/javascript'>dataLayer = [];dataLayer.push({'ecomm_prodid': '2663','ecomm_pagetype': 'product','ecomm_totalvalue': '129,00'});</script>

Kontak diffusore Propoli A2 con ionizzatore

Esalta le proprietà di disinfezione e di sanificazione della propoli
€ 129,00
€ 140,00
Consegna in 30 giorni stato consegna

EAN: 8059616370023

Nella gamma dei diffusori Kontak, il modello A2 é dotato di un sistema elettronico che permette la ionizzazione della frazione volatile della propoli diffuse nell'ambiente.
Con tale dispositivo, le particelle di propoli caricate elettricamente di segno negativo aderiscono rapidamente alle superfici, alle mucose respiratorie e alle particelle volatili dannose per l'uomo, quali fumo di tabacco, polvere di casa, virus, batteri e acari.
Con le loro riconosciute proprietá antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie, le molecole di propoli (95%) e incenso (5%) inibiscono la presenza batterica e microbica, come dimostrato da una sperimentazione svolta dall'ASL di Collegno (TO) in un'aula scolastica, dove con l'utilizzo dei diffusori di propoli Kontak per tre giorni, si é ottenuto un drastico abbattimento dei microbi dell'aria, sanificando l'ambiente.
La ionizzazione negativa aumenta il movimento delle ciglia bronchiali, così da ottenere una concentrazione mirata della propoli nel ramo respiratorio.
GLI IONI NEGATIVI :
Gli Ioni negativi sono molecole che hanno catturato un elettrone.
si formano in natura come conseguenza di molti fenomeni: per frizione fra stati diversi di aria, generando cariche elettrostatiche, durante i temporali, vicino alle cascate ecc...
In condizioni naturali, la presenza di ioni positivi e di ioni negativi é analoga.
Questa proporzione è però variabile in funzione dei luoghi e degli ambienti.
Se ricordiamo il nostro stato generale prima e dopo un temporale non ci é difficile associare che il malessere e la pesantezza che proviamo prima é associato alla alta percentuale di ioni positivi, e la leggerezza e la vitalità che proviamo dopo é associata alla elevata percentuale di ioni negativi.
L'effetto primario degli ioni negativi é quello di eliminare fumi, polveri ed eventuali sostanze tossiche che inquinano l'aria.
Quando le particelle inquinanti entrano in contatto con gli ioni negativi si caricano fino ad essere attratte da qualsiasi superficie di carica neutra od opposta.
APPLICAZIONI MEDICHE DELLA IONIZZAZIONE NEGATIVA
Numerosi studiosi hanno accertato le virtù curative degli ioni negativi per i seguenti casi:
ASMA:
uno studio effettuato dal dott. Mortlock dell'Università di Camberra ha dimostrato che gli ioni negativi hanno effetti benefici nella cura degli asmatici, si é anzi dimostrato con metodi scientifici che in piú di 1/3 dei casi esaminati vi é un netto miglioramento della respirazione.
STRESS, ANSIA E DEPRESSIONE:
si é dimostrato che gli ioni negativi influenzano il ritmo delle onde alfa del cervello.
Vengono sperimentati in casi di stress e depressione in quanto regolano il livello di serotonina, un ormone neurologico che viene prodotto in eccessive quantitá dal nostro corpo in risposta agli stress psicofisici.
CHI TRAE BENEFICIO DALLA IONIZZAZIONE NEGATIVA?
La facoltà di biologia e salute umana dell'Università di Surrey, ha studiato gli effetti della ionizzazione su 1000 persone che hanno utilizzato lo ionizzatore per un lungo periodo e i risultati sono i seguenti.
Hanno tratto giovamento il:
65% dei pazienti affetti da asma, 71% degli affetti da febbre da fieno, 64% degli affetti da catarro, 67% degli affetti da sinusite, 68% degli affetti da bronchite cronica, 64% degli affetti da enfisema, 74% degli affetti da emicrania, 79% degli affetti da tensione nervosa, depressione e stress.

Nella gamma dei diffusori Kontak, il modello A2 é dotato di un sistema elettronico che permette la ionizzazione della frazione volatile della propoli diffuse nell'ambiente.
Con tale dispositivo, le particelle di propoli caricate elettricamente di segno negativo aderiscono rapidamente alle superfici, alle mucose respiratorie e alle particelle volatili dannose per l'uomo, quali fumo di tabacco, polvere di casa, virus, batteri e acari.
Con le loro riconosciute proprietá antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie, le molecole di propoli (95%) e incenso (5%) inibiscono la presenza batterica e microbica, come dimostrato da una sperimentazione svolta dall'ASL di Collegno (TO) in un'aula scolastica, dove con l'utilizzo dei diffusori di propoli Kontak per tre giorni, si é ottenuto un drastico abbattimento dei microbi dell'aria, sanificando l'ambiente.
La ionizzazione negativa aumenta il movimento delle ciglia bronchiali, così da ottenere una concentrazione mirata della propoli nel ramo respiratorio.
GLI IONI NEGATIVI :
Gli Ioni negativi sono molecole che hanno catturato un elettrone.
si formano in natura come conseguenza di molti fenomeni: per frizione fra stati diversi di aria, generando cariche elettrostatiche, durante i temporali, vicino alle cascate ecc...
In condizioni naturali, la presenza di ioni positivi e di ioni negativi é analoga.
Questa proporzione è però variabile in funzione dei luoghi e degli ambienti.
Se ricordiamo il nostro stato generale prima e dopo un temporale non ci é difficile associare che il malessere e la pesantezza che proviamo prima é associato alla alta percentuale di ioni positivi, e la leggerezza e la vitalità che proviamo dopo é associata alla elevata percentuale di ioni negativi.
L'effetto primario degli ioni negativi é quello di eliminare fumi, polveri ed eventuali sostanze tossiche che inquinano l'aria.
Quando le particelle inquinanti entrano in contatto con gli ioni negativi si caricano fino ad essere attratte da qualsiasi superficie di carica neutra od opposta.
APPLICAZIONI MEDICHE DELLA IONIZZAZIONE NEGATIVA
Numerosi studiosi hanno accertato le virtù curative degli ioni negativi per i seguenti casi:
ASMA:
uno studio effettuato dal dott. Mortlock dell'Università di Camberra ha dimostrato che gli ioni negativi hanno effetti benefici nella cura degli asmatici, si é anzi dimostrato con metodi scientifici che in piú di 1/3 dei casi esaminati vi é un netto miglioramento della respirazione.
STRESS, ANSIA E DEPRESSIONE:
si é dimostrato che gli ioni negativi influenzano il ritmo delle onde alfa del cervello.
Vengono sperimentati in casi di stress e depressione in quanto regolano il livello di serotonina, un ormone neurologico che viene prodotto in eccessive quantitá dal nostro corpo in risposta agli stress psicofisici.
CHI TRAE BENEFICIO DALLA IONIZZAZIONE NEGATIVA?
La facoltà di biologia e salute umana dell'Università di Surrey, ha studiato gli effetti della ionizzazione su 1000 persone che hanno utilizzato lo ionizzatore per un lungo periodo e i risultati sono i seguenti.
Hanno tratto giovamento il:
65% dei pazienti affetti da asma, 71% degli affetti da febbre da fieno, 64% degli affetti da catarro, 67% degli affetti da sinusite, 68% degli affetti da bronchite cronica, 64% degli affetti da enfisema, 74% degli affetti da emicrania, 79% degli affetti da tensione nervosa, depressione e stress.