Spedizioni Gratis per Ordini > 49€
Cerca
Consegna Entro 24-48 ORE
Servizio clienti
0331.683141
Menu Chiudi

Sterilizzatore per il biberon: elettrico, UV o a microonde?

Sterilizzatore biberon

Sei genitore da poco e hai bisogno di un alleato? Lo troverai nello sterilizzatore, uno strumento indispensabile per l’igiene degli oggetti che vengono a contatto con il tuo bambino. Oggi ti spieghiamo le tipologie in commercio e le differenze tra di esse.

Perché avere uno sterilizzatore?

Sei ancora qui a chiederti perché e a che cosa serve uno sterilizzatore? Non vorrai utilizzare i vecchi metodi della nonna, come la pentolona di acqua bollente?! L’igiene di biberon, ciucci, tettarelle, giochini ed ogni altro oggetto possa venire in contatto con il tuo bambino è molto importante. Inutile, quindi, affidarsi a procedure antiquate e poco incisive che non risolvono il problema dei germi e dei batteri in agguato. Come sai benissimo, nei primi mesi di vita il tuo piccolino è ancora fragile e va protetto. E allora, perché non utilizzare metodi precisi ed efficaci, che la tecnologia moderna ci mette a disposizione?

Stiamo parlando degli sterilizzatori biberon di ultima generazione, indispensabili perché puliscono e disinfettano perfettamente ogni superficie, anche quella che verrà in contatto con la bocca del tuo bambino, più per il fastidio che sente alle gengive, che per vera fame. Per fortuna oggi, eliminare definitivamente i batteri dagli oggetti di uso comune del bambino e proteggere il neonato dalle infezioni, è molto più semplice di qualche tempo fa ed è anche più veloce. L’innovazione ci ha fornito delle soluzioni sicure ed efficienti che ci permettono di garantire l’igiene del neonato ogni giorno.

Come scegliere lo sterilizzatore per biberon?

Innanzitutto dobbiamo specificare che la sterilizzazione può essere effettuata a freddo o a caldo. Dipende tutto dalle vostre necessità ed esigenze giornaliere.

Per quanto riguarda la sterilizzazione a caldo, i metodi innovativi sono due:

  • Con sterilizzatore a microonde
  • Con sterilizzatore elettrico

Lo sterilizzatore a microonde

La sterilizzazione eseguita con microonde è sicura ed efficace perché, la forza del calore è tale che sugli oggetti non rimangono né batteri, né tanto meno residui oppure odori.
E’ comoda perché presuppone unicamente che tu sia munito di un elettrodomestico, il forno a microonde, che usi giornalmente, quindi niente di difficile. Inoltre, non serve acquistare liquidi speciali, serve solo acqua! Quindi, dopo che avrai lavato gli oggetti da disinfettare, basterà riempire lo sterilizzatore di acqua (secondo le dosi indicate dalle istruzioni), inserirlo nel forno a microonde ed aspettare pochi minuti per un risultato a prova di germi.
Ovviamente, dopo tanti utilizzi, è possibile che le tettarelle o i ciucci realizzati in materiali come il caucciù, possano deformarsi. Questo tuttavia accadrebbe anche utilizzando altri metodi, quindi il consiglio che sentiamo di darti è: meglio un’igiene accurata che ti costringe a cambiare ciucci ogni due mesi circa che il dubbio che questi oggetti siano ancora sporchi e pericolosi.

Lo sterilizzatore elettrico

Gli sterilizzatori elettrici sono degli elettrodomestici che permettono di disinfettare gli oggetti del neonato utilizzando appunto una semplice presa elettrica. Quindi, se hai una cena a casa di amici o parenti, porta pure il tuo sterilizzatore con te! In fase di acquisto potrai scegliere la dimensione desiderata e la capienza desiderata. Alcuni possono contenere solo un oggetto alla volta, altri invece ne disinfettano contemporaneamente di più. In circa 15 minuti l’operazione è conclusa ed automatica, tanto che l’apparecchio si spegne da solo quando ha terminato.

La sterilizzazione dei biberon può essere effettuata anche a freddo. Questo tipo di pulizia si effettua soprattutto in casi di necessità ed emergenza, cioè quando si è fuori di casa per molte ore e non c’è altro modo. In questi casi è possibile igienizzare gli oggetti del neonato con liquidi o compresse che, aggiunte all’acqua, la rendono adatta per distruggere tutti i batteri che hanno contaminato ciò che il bimbo vuole toccare. Lo sterilizzatore a freddo quindi, altro non è che un contenitore ideato appositamente per svolgere questa funzione, che rende gli oggetti asettici in un tempo stimato tra la mezzora e l’ora e mezza.

Lo sterilizzatore UV

La sterilizzazione realizzata ad UV si tratta di una nuova tipologia di sterilizzatori, che funziona grazie all'azione dei raggi UV e dell'ozono, senza l'utilizzo di acqua nè vapore. È progetta per eliminare il 99,9% di germi e batteri in pochissimi minuti.

Sterilizzatori biberon di diversi brand

Ecco qui, le nostre proposte per te:

 

Immagine di MAM sterilizzatore per forno a microonde - Sterilizzatori biberon

MAM sterilizzatore per forno a microonde

Sterilizza ciucci e biberon MAM nel microonde
39,99 € 33,93 €
Immagine di Chicco sterilizzatore modulare - Sterilizzatori biberon

Chicco sterilizzatore modulare

Sterilizzazione rapida ed efficace
55,00 €
Immagine di Mizu Baby sterilizzatore UV Airi Pro - Sterilizzatori biberon

Mizu Baby sterilizzatore UV Airi Pro

Sterilizzatore UV pro per biberon e oggetti
179,00 € 149,00 €

Quale sterilizzatore scegliere?

Ora che conosci i vantaggi e gli svantaggi dell’uno e dell’altro metodo di sterilizzazione a caldo, possiamo consigliarti alcuni modelli di ottima qualità che potrebbero andare bene per le tue esigenze.

Tra quelli a microonde potresti trovare comodo lo sterilizzatore della Chicco dotato di pinza per estarre il biberon senza entrare direttamente a contatto con le mani oppure quello di Mam, spazioso fino a contenere 6 biberon.

Tra gli sterilizzatori elettrici invece, ti consigliamo lo sterilizzatore per biberon Mam express con 6 diverse funzioni innovative oppure quello della Chicco modulare contenente fino a 6 biberon.

Infine, per lo sterilizzatore UV proponiamo Mizu Baby: quello portatile specifico per il ciucco mentre quello Airi pro per biberon e qualsiasi oggetto che entra in contatto con il proprio bambino.

Ed ora che te li abbiamo presentati tutti, hai ancora dubbi sull’argomento?

Commenti
Lascia un commento Chiudi
_